Sentirsi belle – non solo autostima

Quanto mi dispiace leggere ovunque di donne che non si sentono belle. Sono tantissime e sicuramente anche voi almeno una volta nella vita l’avete pensato.

Ho sentito donne bellissime dire “guarda che brutti difetti che ho”, “chissà se sono brutta come penso di essere”, “ma sono bella o no”?

Dire che si tratti solo di bassa autostima non è del tutto vero, ci sono diversi fattori a creare certi dubbi e certi complessi. Certo, l’autostima ha il suo bel peso! Dovremmo cercare sempre di aumentarla, rendendoci conto del nostro valore e amandosi sempre di più. Ma non è così facile e scontato se non sai da che parte osservarti e, intendo osservarti dentro e fuori.

È sbagliato pensare che si tratti di debolezza del carattere, il carattere conta ma non si tratta di forza o debolezza, si tratta di come osserviamo, da che parte osserviamo, da quali presupposti partiamo nel giudicare noi stessi e gli altri. Quindi non è un livello di forza del carattere ma un genere di personalità che si diversifica da un’altra.

A volte può capitare di avere una bassa autostima e di vederci brutte solo perché si ha appena vissuto un fallimento. Questo non centra con l’estetica eppure a volte ci lasciamo abbattere e cominciamo a guardare cosa abbiamo che non va. Un insieme di atteggiamenti di sconforto possono unirsi e farti stare male con te stessa, anche quando ti specchi e ti assalgono dubbi sulla tua bellezza.

TI È MAI CAPITATO DI SENTIRTI BRUTTA MENTRE GLI ALTRI TI DICEVANO CHE ERI BELLA? TI È MAI CAPITATO DI GUARDARE UNA VECCHIA FOTO, DI TROVARTI BELLA ANCHE SE QUANDO L’AVEVI SCATTATA NON TI SENTIVI COSI’?

Il cervello non è sempre nostro amico se non impariamo a conoscere gli scherzetti che sa farci. Sembrerà una cosa già detta, cervello ingannatore, ecc. Ma è vero che dobbiamo essere consapevoli del fatto che ci fa credere una cosa per un’altra.

Un esempio:

litighi con una persona, poi nello stesso giorno sbagli un qualcosa sul lavoro, torni a casa e bruci la cena e via così. Dopo una giornata simile esci con delle amiche che si sono “messe a lucido” per la serata. Inizi a guardarle e poi vedi il tuo riflesso nella vetrina di un negozio: qualcuna si sentirà bene comunque, ma qualcun’altra invece si sentirà più brutta del solito. Eppure in quel momento non si rende conto del fatto che la colpa è solo di una giornata no, si vede brutta in quel momento e poi ne conserva il ricordo più avanti.

sentirsi belle non solo autostima 1

IMPARA A CAPIRE DA DOVE PROVENGONO I PENSIERI AUTODISTRUTTIVI

Nel profondo tu sai qual è il tuo stile (puoi leggere l’articolo ad ognuno il suo stile), hai come una sensazione di te stessa, una sensazione positiva. Voglio dire che tu sai in realtà qual è la tua bellezza ma non ne hai pienamente coscienza perché non riesci a tirarla fuori come vorresti oltre al fatto che, certe volte, quasi te ne dimentichi.

Hai un potenziale enorme che non riesci a liberare del tutto e vorresti riuscirci. Non è facile, perché oltre al fatto che le persone che ti circondano non si aspettano di vederti sotto un’altra luce all’improvviso, l’ambiente che ti circonda è sempre lo stesso e ti sei abituata a viverlo con il solito atteggiamento.

Dovresti provare a tirare fuori il meglio di te, quella luce che hai dentro, quella coscienza positiva che hai di te stessa e del mondo. Tutto intorno a te potrebbe improvvisamente sembrarti più bello perché cominceresti a sentirti meglio tu per prima.

Se ti senti bella e ritrovi il meglio del tuo carattere, del tuo modo di scherzare e quant’altro, ti sentirai bene in generale e pian piano tutte le persone accanto a te cominceranno ad accorgersene. A volte basta una novità come una nuova acconciatura, una borsa nuova o un cambio di look per darci una spinta. Basta davvero poco ma rimane pur sempre una cosa personale! Cosa funziona con te?

2 risposte a “Sentirsi belle – non solo autostima”

  1. Buongiorno letto quasi tutto,e mi ritrovo in ogni descrizione, cercherò di fare tesoro dei tuoi consigli,di metterli in pratica. Grazie❤

    1. Mi rende davvero felice sapere di poter essere d’aiuto con la mia esperienza! Grazie a te per avermi dedicato un po’ del tuo tempo! Spero che seguirai i consigli che continuerò a scrivere giorno dopo giorno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *